“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

L’esposizione che si prolungherà fino al 25 agosto 2018 si avvarrà del sostegno e del consenso dell’autorevole Professor Vittorio Sgarbi che ha curato il testo critico delle sue opere.

"STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 - Articolo di Rosetta Savelli

“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

"STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 - Articolo di Rosetta Savelli

“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

"STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 - Articolo di Rosetta Savelli

“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

"STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 - Articolo di Rosetta Savelli

“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

"STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 - Articolo di Rosetta Savelli

“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

"STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 - Articolo di Rosetta Savelli

“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

"STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 - Articolo di Rosetta Savelli

“STILL -LIFE SIMBOLISMI E LINGUAGGI MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BENFENATI A LIZZANO IN BELVEDERE DAL 12 AL 25 AGOSTO 2018 – Articolo di Rosetta Savelli

Prosegue con grande successo il percorso artistico ed evolutivo dell’artista Bruno Benfenati che puntualmente realizza grandi consensi e apprezzamenti in occasione di ogni sua esposizione.

Il prossimo 12 agosto 2018 il pittore bolognese Benfenati presenterà e presenzierà l’inaugurazione della sua Mostra “Still Life- Simbolismi e Linguaggi” che si terrà presso la Biblioteca Comunale “Il Martignano” a Lizzano in Belvedere, in provincia di Bologna e distante circa un’ora dalla metropoli emiliana.

L’esposizione che si prolungherà fino al 25 agosto 2018 si avvarrà del sostegno e del consenso dell’autorevole Professor Vittorio Sgarbi che ha curato il testo critico delle sue opere.

Still Life – Simbolismi e Linguaggi” corrisponde in pieno alla creazione artistica del pittore bolognese che con il suo pennello e le sue tele contribuisce a mantenere vivo e autentico lo spirito dell’artista tipicamente Italiano, quello più noto e prestigioso nel panorama mondiale.

I suoi lavori si concentrano e si realizzano nell’esercizio e nell’applicazione del particolare, capace al tempo stesso di raccontare il generale, in perfetta coerenza e sintonia cromatica, in stretta relazione fra microcosmo e macrocosmo.

I particolari espressi nelle tele dall’artista, che possono essere parti di corpi femminili oppure drappeggi realizzati su carta, si mostrano come esercizi in dinamica evoluzione con l’intento di riproporre la tecnica a monocromo, nella fase di costruzione di un’opera con la polvere di carboncino, grafite e pastello.

Fra luci ed ombre, luminosità ed opacità le opere di Bruno Benfenati rimandano alle opere di Caravaggio, laddove il paragone non risulta affatto forzato.

L’artista bolognese realizza le sue narrazioni visive e concettuali attraverso l’utilizzo di olio su tela, carboncino, matita e sanguigna su carta, all’interno di una continua ricerca stilistica e concettuale.

Bruno Benfenati è un artista e un pittore nel senso più completo e classico del termine, lo è nell’intimo del suo animo e questo è un privilegio che non appartiene a tutti.

Anche i soggetti da lui rappresentati celano in sé un mondo completo ed arcaico che sembra quasi appartenere al passato, ma al quale l’artista riesce a donare nuova linfa e vitalità, rendendo quanto mai attuale ogni sua prospettiva .

I suoi drappeggi dal sapore quasi antico riescono a narrare allo spettatore un intero mondo artistico, culturale e storico che si può intuire e che si cela oltre il singolo elemento ritratto e mostrato. E’ questa la sua forza espressiva e narrativa e che corrisponde alla capacità di esprimersi oltre la forma e oltre il concetto, andando al di là, attraverso una linea continuativa di vita ed energia, di “still life” appunto.

IL Vernissage della Mostra si terrà domenica 12 agosto alle ore 17:00 presso la Biblioteca “Il Martignano” a Lizzano in Belvedere.

La Mostra rimarrà aperta al pubblico fino al sabato 25 agosto e sarà visitabile tutti i pomeriggi dalle ore 14:30 alle ore 18:30 escluso il lunedì che è giornata di chiusura.

Il Comune di Lizzano in Belvedere che fa parte dell’unione dell’Alto Reno, dista circa 50 Km da Bologna ed è raggiungibile sia in macchina, treno che in autobus.

La Biblioteca “Il Martignano” ( ex Colonia Ferrarese) incantevole location che si trova in via Roma al numero civico 2, a Lizzano in Belvedere, telefono: 0534- 51822.

Una Mostra che merita pienamente di essere visitata ed apprezzata per respirare la bellezza dell’arte e la frescura dell’Appennino Tosco- Emiliano.

 

Ogni artista intinge il pennello nella sua anima, e dipinge la sua stessa natura nelle sue immagini.”
Henry Ward Beecher,
1813- 1887, politico statunitense.

 

Articolo di Rosetta Savelli

4 agosto 2018

Commenta con Facebook
Rosetta Savelli

Rosetta Savelli

La scrittrice Rosetta Savelli coltiva da sempre l'amore per la Musica, la Letteratura e l' Arte in tutte le sue espressioni. Ha pubblicato quattro libri: un racconto , una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi Concorsi Letterari, sia nazionali che internazionali ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. E' inoltre presente in una ventina di antologie letterarie, sia di prosa che di poesia. Ha pubblicato racconti su riviste specializzate di Arte e Letteratura. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche ed ha intervistato noti personaggi della Cultura e dello Spettacolo. Rosetta Savelli è una donna libera ,che vive in modo autonomo ed indipendente rispetto alle convenzioni, sia sociali che individuali e considera la vita come un'incessante e complessa ricerca di ciò che è giusto e di ciò che è vero. E' una donna che considera la ricerca sempre come prioritaria alla certezza e che vive in modo coerente rispetto ai propri pensieri. Il suo romanzo "La Primavera di Giulia" è stato pubblicato dal Ponte Vecchio in Cesena nel 2006. Il racconto "Iris e Dintorni" e la raccolta di poesie "Le Magie che mi soffiano lontano" sono stati pubblicati nel 2002 dalla Firenze Libri e sono stati presentati alla 55° Fiera del Libro di Francoforte nel 2003, inseriti nel volume antologico "White Land L' Autore". Nel 2009 ha partecipato al Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani ed è stata inserita nel volume antologico "Racconti per la Pace" con il racconto "Il Mondo nella piazza davanti a casa mia". Con il racconto "Rendere e non finire " pubblicato sul quotidiano indipendente online "La Voce D' Italia" ha partecipato al Premio Giornalistico Nazionale "Natale UCSI 2006". Nel 2012 ha partecipato ed è stata premiata al xx° Concorso Letterario Internazionale A.L.I.A.S.- Associazione Letteraria Scrittori Italo Australiani, ottenendo il 2° posto con la poesia "La Torre Campanara ed il Castello" e la menzione di merito per la sezione narrativa con il racconto "La Corda di Carbonio". Ha scritto molti articoli per la rivista multiculturale indipendente “Horizon Literary Contemporary” con sede in Bucharest e diramata poi nel mondo. Scrive inoltre articoli per diversi Magazine online. E' stata fra i tre vincitori all'evento Turboblogging per Aster- Rete di Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna presso il CNR in Bologna nel giugno 2013. Nel 2014 ha partecipato al Concorso Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti. Nel 2014 ha iniziato la collaborazione con la Rivista Juliet Art Magazine – prestigiosa Rivista di Arte Contemporanea e di Avanguardia con una rubrica propria. Nella 2° edizione dell'evento Turboblogging promosso da Aster- CNR Bologna, nel 2014, si è classificata nuovamente tra i vincitori, ottenendo come premio di fare parte per una settimana della Redazione di Radio Città del Capo a Bologna, nel mese di aprile 2015. Nel mese di ottobre 2015 Rosetta Savelli ha vinto il III° Premio alla V° Edizione del Premio Kafka Italia 2015 in Gorizia, presso Kulturni C Lojze Bratuž, con il Racconto “Iris e Dintorni” edito nel 2003 dalla Firenze Libri . Nel mese di aprile 2017 Rosetta Savelli insieme all'artista Daniele Miglietta ha vinto il Premio della Critica in occasione della I°Edizione del Concorso online “Poesia a Colori” - Dall'incontro di due artisti le parole si colorano. Indetto dall'Associazione Arte per Amore, sotto la Presidenza di Barbara Benedetti. Rosetta Savelli ha partecipato con la poesia “Se sei donna ti diranno che ti manca” abbinata all'opera pittorica di Daniele Miglietta “Sleeping on flowers”. 

Tags:

Lascia un Commento...