Al via la rassegna “Cam(m)inate, fra note, parole e cultura”

Prenderà il via domenica 15 luglio presso Rocca delle Caminate la Rassegna “Cam(m)inate, tra note, parole e cultura”, iniziativa promossa congiuntamente da Ser.In.Ar., Centro Diego Fabbri e Romagna Acque. Si tratta di un percorso culturale che si sviluppa in tre eventi, una sorta di viaggio dal tramonto all’alba, assaporando musica, poesia e gusti locali, con lo sguardo che si perde verso l’orizzonte.

Domenica 15 luglio alle ore 6,00 è previsto il concerto all’alba nella suggestiva terrazza panoramica, posta nella sommità della Rocca, che vedrà quali protagonisti il duo di musicisti Paolo Benedetti (chitarra) e Simona Cavuoto (violino), alla cui esibizione seguirà la colazione e la visita alla Rocca.

Il secondo appuntamento è fissato per sabato 21 luglio alle ore 19,00 e si svolgerà nel cortile interno con Reading musicale di brani shakespeariani, interpretati da Alberto Cataleta, Giampiero Bartolini, Laura Sciancalepore e Catia Evangelisti, accompagnati da musiche dal vivo di Paolo Benedetti (chitarra) e Tatyana Mukhambet (violoncello). Anche in questo caso spazio al buon cibo con l’apericena per i partecipanti e la possibilità di visitare la Rocca.

La Rassegna si concluderà venerdì 3 agosto alle ore 20,00 con il concerto al tramonto sulla terrazza panoramica, sulle note del trio di artisti Elisa Ridolfi (voce), Hilario Baggini (chitarra e percussioni) e Andreas Langer (piano e fisarmonica). Anche questo terzo appuntamento si concluderà con l’apericena e la visita in notturna alla Rocca.

Il costo del biglietto (omnicomprensivo) è di euro 15,00 (ridotto euro 10,00 ArtCard): è possibile prenotare e acquistare il ticket online: clicca qui.

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

Lascia un Commento...