Serata di gala per le start up

All'ex Macello si presentano le iniziative nate a Cesenalab

Sono tante le storie di imprese innovative che ogni giorno nascono a Cesena, storie di giovani imprenditori che scelgono la strada impervia per avviare la propria azienda proponendo al mercato prodotti e servizi ricchi di innovazione. Molti di questi giovani imprenditori lo fanno con il supporto gratuito di Cesenalab, acceleratore di startup che offre tutti i servizi necessari per la fase di avvio.

 

Saranno proprio le startup di CesenaLab le protagoniste dell’incontro che si terrà oggi, presso la sala Ex-Macello ore 17:30: i loro creatori racconteranno in prima persona la loro esperienza e la loro storia d’impresa, presentando la loro azienda, i prodotti, i servizi, l’idea innovativa che sta alla base.

Tanti gli sponsor della serata, in particolare Aruba, fornitore di servizi web che assegnerà alla startup valutata più interessante, un premio da 50 mila euro.

A concludere la serata sarà Valerio Aspromonte, schermitore medaglia d’oro  nel torneo di fioretto a squadre alle Olimpiadi di Londra 2012, che darà la propria testimonianza di come nel fare impresa come nelle sport, oltre ad idee innovative siano fondamentali doti caratteriali come determinazione e passione.

Le startup che si presenteranno nell’evento del 12 giugnosono tutte quelle attualmente presenti a CesenaLab

Marina, (piattaforma per prenotare l’ombrellone in spiaggia e per sub-affittare gli ombrelloni stagionali)

Origami Organics, (linea di abbigliamento per neonati realizzato in fibra di latte)

Otellio, (sistema per prenotazioni in hotel in grado di gestire offerte per famiglie)

Radoff, (sistema per l’individuazione e l’eliminazione del gas radon dalle abitazioni)

Seasoneat, (piattaforma per ricevere a domicilio frutta e verdura fresca a km zero)

Tulips (piattaforma di consegna a domicilio della spesa)

Vibre, (sistema di riabilitazione per malati di ictus con l’uso della realtà virtuale)

 

 

“I ragazzi di CesenaLab sono incredibilmente motivati e stanno lavorando duramente per raggiungere i loro obiettivi di business – dice Dario Maio, Presidente del Comitato Direttivo di CesenaLab -. Per questo ci è sembrato doveroso dare loro la possibilità di farsi conoscere al territorio nel modo più completo e trasparente possibile. Saranno loro stessi a raccontare le loro idee, le loro storie. Noi a CesenaLab siamo fieri del lavoro che ognuno di questi ragazzi sta svolgendo”. 

 

Lorenzo Tersi, vice Presidente del Comitato Direttivo di Cesenalab: “Abbiamo voluto questa serata per far percepire l’impegno di CesenaLab nello scoprire e coltivare le idee più promettenti della Romagna, al servizio dei giovani e delle imprese che cercano talenti e progetti innovativi per il proprio settore”.

“Si tratta di un appuntamento importante per le startup del nostro incubatore d’impresa – rimarcano il sindaco e l’assessora all’Università e Ricerca Francesca Lucchi – che in questa occasione si rivolgono all’esterno per cominciare a dialogare con il  mondo imprenditoriale; quel mondo imprenditoriale nel quale mirano di entrare a far parte a pieno titolo. Per alcune delle nostre startup, poi, si tratta di un momento particolarmente significativo perché prelude all’uscita da CesenaLab, per cominciare a camminare da sole. A loro l’augurio che questo percorso si riveli vincente, anche nell’interesse del nostro territorio: abbiamo bisogno di idee innovative e di giovani pronti a realizzarle”.

Commenta con Facebook
Davide Buratti

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un Commento...