14 giugno: Sadurano Serenade propone il pianista Andrea Turini

Il terzo appuntamento della rassegna Sadurano Serenade, promossa dall’associazione Amici di don Dario in collaborazione con l’associazione Mozart Italia, si svolgerà giovedì 14 giugno alle ore 21,00 presso la Chiesa di Villa Rovere e vedrà esibirsi il pianista Andrea Turini.

Andrea Turini, diplomato al Conservatorio “Boito” di Parma, ha frequentato il corso di musica da camera all’Ecole Normale de Paris ottenendo il Diploma Superiore e si è perfezionato con pianisti di chiara fama tra i quali K. Bogino e H. Quagliata. Vincitore di concorsi nazionali e internazionali, ha intrapreso una brillante carriera che lo ha visto protagonista in Italia, Spagna, Francia, Belgio, Germania, Svizzera, Serbia, Montenegro, Olanda, Israele, Austria, U.S.A., Portogallo. Si è esibito in prestgiose sedi quali Carnegie Hall di New York, Auditorium Rai di Roma, Teatro Donizetti di Bergamo, Teatro Bibiena di Mantova, Auditorium Nazionale di Madrid, Teatro Municipal di La Coruna, Salle A. Cortot di Parigi. Ha inciso CD con musiche di Bach, Brahms, Rachmaninoff e Raveled è titolare della cattedra di pianoforte principale presso il Conservatorio “Gioacchino Rossini” di Pesaro. Nel corso del concerto proporrà bravi di Johann Sebastian Bach (1685 – 1750) e di Claude Debussy (1862 – 1918), di cui quest’anno ricorre il centenario della scomparsa.

L’ingresso ai concerti è a offerta libera: a tutti i partecipanti verrà consegnata in omaggio la guida storico-artistica “Antiche Pievi – A spasso per la Romagna”, curata da Marco Vallicelli, Marco Viroli e Gabriele Zelli, edita dall’associazione culturale Antica Pieve. Info presso l’ass. Amici di Don Dario, tel. 0543.21900 – amicidisadurano@cssforli.it.

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

Lascia un Commento...