Chiringuitos, bisogna credere nel valore aggiunto che la spiaggia rappresenta per la città

Fabrizio Pagliarani, presidente dei bagnini Confesercenti, interviene nel dibattito in corso a Rimini

“Il valore della spiaggia nell’offerta turistica del nostro territorio, e il rispetto degli accordi sono i principi di fondo in cui tutti dobbiamo credere. Attorno a questi si può avere un dialogo e trovare una mediazione che vada nell’interesse della città”. Fabrizio Pagliarani, presidente dei bagnini Confesercenti, interviene nel dibattito sulle linee guida per la somministrazione dei cibi e delle bevande in spiaggia e sugli orari di attività dei chiringuitos nel comune di Rimini.“Il tema vero è il ruolo della spiaggia – osserva Pagliarani -. Non possiamo immaginare Rimini senza spiaggia, senza il valore aggiunto che rappresenta per la città e il turismo. Occorre andare oltre gli interessi settoriali e guardare all’interesse generale. Noi crediamo nel lavoro che svolgiamo e nonostante le incertezze che pesano ancora oggi sul settore balneare abbiamo scelto di investire e di diversificare e arricchire l’offerta. Una scelta che riteniamo faccia bene alla città, sia apprezzata dai residenti e dai turisti, e consenta anche di tenere viva la spiaggia anche dopo il tramonto, contribuendo alla sua sicurezza”.

“Non possiamo tornare al passato – continua il presidente dei bagnini Confesercenti -: dobbiamo confrontarci con un mercato turistico che va verso questo tipo di offerta. E’ chiaro che sono necessarie delle regole, e nessuno di noi pensa che i chiringuitos debbano diventare delle discoteche. Non con i diktat, ma con la collaborazione si può arrivare a quella mediazione che consenta a tutti di svolgere al meglio il proprio lavoro e garantisca valore aggiunto alla città”.

Commenta con Facebook
Avatar photo

Fucina 798

Fucina798 è una società specializzata in servizi di ufficio stampa istituzionale e aziendale, copywriting, media management, marketing, organizzazione e promozione di eventi. Fondata da tre soci – di cui due giornalisti – con una comprovata esperienza nel settore dei media tradizionali e online, degli uffici stampa e del marketing, vede come parte integrante della struttura professionale giornalisti, esperti di marketing e videomaker. I fondatori di Fucina798: Matteo Bonetti – Esperto di marketing e amministrazione, già addetto stampa dei Comuni di Morciano e di San Clemente. Curatore di mostre ed eventi culturali. Giorgia Gianni – Giornalista professionista, già redattrice in quotidiani e periodici e responsabile di servizi di informazione tematici online. Specializzata in uffici stampa istituzionali e portavoce. Emer Sani – Giornalista, già responsabile ufficio stampa Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e direttore rivista ufficiale Cons; organizzatore media event. 

Dialoga con l'autore di questo post