In Plein Air di settembre: FORLI’ città nel cuore della Romagna

E’ in edicola la rivista Plein Air (n. settembre), con un mio reportage turistico sulla città di Forlì : sette pagine, tante foto, servizio che esplica le potenzialità della città del “cuore geografico e sentimentale “ della Romagna per agganciare domande del nuovo turismo: il parcheggio strategico dell’Argine, apre prodigiosamente da una parte la città murata con le sue stratificazioni storiche (dal medioevo al Risorgimento) esaltate e raccontate nei musei, dall’altra la finestra verde del parco Urbano sul parco fluviale del Montone…
L’itinerario cittadino può altresì allungarsi al quartiere dell’arte razionalista del Ventennio (museo urbanistico en plein air) così come uno sguardo alla Rocca può ridare parola alle suggestioni leggendarie sulla figura di Caterina Sforza; anche l’esperienza del patriota forlivese Aurelio Saffi è opportunamente citata , con l’invito a visitarne la casa natale.
La bicicletta è compagna fedele del camperista (si potrà anche noleggiare nei 5 siti attraversati dal mio articolo) : cosicchè l’itinerario a sud sul parco fluviale del Montone indirizza una lunga escursione fino a Terra del Sole e Castrocaro, quello a nord tra canneti e boschetti sulla serena campagna di San Tomè (qui Tenuta Guarini: storici vini romagnoli e noci…)
L’invito della rivista ai camperisti ed al popolo pleinair a visitare la città di Forlì (non manca infine il box Info dove mangiare e acquistare prodotti) giunge opportunamente nel mese di settembre: in coincidenza col Salone del Camper di Parma; ma soprattutto con l’evento in Forlì di “PERSONAE – Settimana del Buon Vivere e della Notte Verde” che terrà cartellone dal 22 settembre al 1* ottobre, con la presenza del grande fotografo Eliott Erwin..assolutamente da non perdere!

Commenta con Facebook
Roy Berardi

Roy Berardi

Romagnolo originario di Forlimpopoli, residente a Fratta Terme, da giovanissimo all'ufficio stampa e sindacalista della Cgil in Forlì e in Cesena. Dalla fine anni ’80, giornalista di turismi emergenti (agriturismo,turismo rurale, turismo all’aria aperta ed il “plein air “) sui quali ha prodotto per riviste nazionali del settore oltre 150 reportage ed inchieste soprattutto su territori della cosiddetta “Italia Minore”. Quindi project manager di progetti per l'aggiornamento professionale di imprenditori del turismo. Da una decina d’anni si occupa - con la libera professione – dei temi all’incontro virtuoso tra innovazione turistica, agricoltura di qualità e cultura dei territori. Ha contribuito alla nascita ed al consolidamento della Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì-Cesena; ha collaborato ai progetti per la nascita di Casa Artusi in Forlimpopoli, e lavora per farne "magnete attrattore" della nuova destinazione turistica della Romagna interna. 

Dialoga con l'autore di questo post