È qui la festa!!! La Conad SiComputer al PalaCosta saluta con i tifosi il ritorno in A (fotogallery)

La capitana, Diletta Sestini premiata dall’assessore allo sport di Ravenna, Giovanni Fagnani

A meno di una settimana dalla vittoria contro L’Acca Montella con cui si è conquistata l’accesso in A2 di volley femminile, la Conad SiComputer – Teodora si è presentata ieri, 27 maggio, ai sui tifosi per festeggiare un anno carico di soddisfazioni ed un evento atteso dal lontano 2004.

 

Calata (finalmente) la tensione della gara, il sorriso della “capitana” Sestini ne è la rappresentazione plastica, le “giallorosse” ora appaiono serene, sorridenti e soddisfatte del risultato di aver riportato in serie “A” – dopo 13 anni –  la “Ravenna del Volley”.

Un concetto ripreso dall’assessore allo sport del Comune di Ravenna, Roberto Giovanni Fagnani quando, durante la “festa” al PalaCosta, ha affermato: «Lo scorso anno Ravenna è stata nominata “Capitale dello Sport”, quest’anno quel titolo, la città l’ha conquistato sul “campo” con le vittorie del calcio, del basket ma, soprattutto, con questa vostra e speriamo con quella delle cugine dell’Olimpia, dimostrando che – come ha detto Andrea Zorzi – Ravenna è la capitale del Volley».

 

Sereni e soddisfatti sono apparsi anche i dirigenti e i tecnici della squadra: da coach Caliendo, visibilmente soddisfatto, al presidente Annibale Compagnucci, che ha deciso di far partecipare tutta la città all’evento del ritorno a Ravenna della massima serie del volley femminile, al patron Francesco Bonatesta e il “diesse” Cesare Bratti che ora saranno più liberi d’impegnarsi nel progetto di riunificazione delle compagini del volley cittadino.

 

Alla festa anche mamme, fidanzati e amici che hanno voluto stringersi – insieme alle ragazze della giovanile e ai numerosi tifosi presenti – attorno alle neo promosse in A2 che ora si prenderanno una meritata pausa, in attesa di ripartire per questa nuova avventura che si sono conquistate.

 

Di seguito una carrellata d’immagini di Alessandro Bongarzone

Commenta con Facebook

Lascia un Commento...