Sei borse di studio offerte a giovani atlete dalla Bleu Line Srl

Consegnate dalla Bleu Line Srl sei borse di studio a giovani atlete della Libertas Volley in ricordo di Attilio “Bibo” Bazzocchi, indimenticato fondatore dell’azienda forlivese

Per ricordare la figura di Attilio “Bibo” Bazzocchi, fondatore e anima della Bleu Line Srl, azienda di riferimento internazionale nel campo dell’Igiene e dell’Ambiente, oggi condotta dal figlio Giovanni e da Gloria Padovani, anche quest’anno sono stati istituiti sei premi, per un valore totale di 3.000 euro, che sono stati assegnati a cinque giovani atlete della Libertas Volley Forlì Asd, di cui la Bleu Line è main sponsor (una per ogni fascia di età: under, 12, 13, 14, 16, 18), distintesi nel corso dell’anno sportivo 2016-2017, e un’iscrizione gratuita a un corso di volley alla migliore giocatrice delle 1° medie nel torneo Città di Forlì 2017.
I premi sono stati conferiti non solo tenendo conto dei meriti sportivi, ma soprattutto prendendo in considerazione anche l’impegno dimostrato dalle giovani atlete quotidianamente, in ambito sociale e culturale, nel corso della trascorsa stagione sportiva.

Nella foto
da sx, in basso: Emma Chiericati, Francesca Tampellini, Letizia Turoni, Giulia Scozzoli, Valentina Laghi, Sandro Roli
da sx, in alto: Paolo Talamonti, Giovanni Bazzocchi, Deana Menghetti, Sara Samorì

La commissione giudicante ha attribuito i cinque riconoscimenti alla persona, del valore di 500 euro ciascuno, mediante l’esame di questionari, compilati per ogni singola atleta, divisi in tre sezioni, due delle quali (culturale e sociale) a cura della ragazza stessa, mentre il terzo (sezione sport) curato per ogni atleta dal proprio allenatore.

A ogni ragazza è stato assegnato un numero identificativo univoco. Per rendere la premiazione totalmente imparziale ed equa, in fase di esame, la commissione non è stata messa a conoscenza della corrispondenza tra nome e numero assegnato a ogni ragazza.

Il sesto premio, consistente nell’iscrizione gratuita a un corso di volley per la stagione 2017-2018, è stato altresì assegnato alla migliore giocatrice delle 1° medie nel torneo Città di Forlì 2017.

La consegna dei premi è avvenuta lunedì 22 maggio, alle ore 11.00, presso la Sala del Consiglio Comunale, piazza A. Saffi 8, Forlì. Sono intervenuti alla cerimonia:
Sara Samorì, assessore allo Sport del Comune di Forlì;
Giovanni Bazzocchi, titolare Bleu Line Srl;
Deana Menghini, presidente Libertas Volley Forlì Asd;
Paolo Talamonti, consigliere Libertas Volley Forlì Asd;
Sandro Roli, coordinatore tecnico e consigliere Libertas Volley Forlì Asd.

I premi (assegni intestati ai genitori delle giovani atlete) sono stati consegnati a:
U12 2005 – Letizia Turoni
U13 2004 – Emma Chiericati
U14 2003 – Francesca Tampellini
U16 2001/2002 – Ginevra Contri e Giulia Scozzoli (hanno diviso il premio ex aequo)
U18 1999/2000 – Elena Toni e Valentina Laghi (hanno diviso il premio ex aequo)

Lia Bastianini, miglior giocatrice del Torneo Città di Forlì 2017 nella categoria 1° media della Scuola Media Istituto Comprensivo “Mercuriale”, si è aggiudicata il sesto premio, consistente nell’iscrizione gratuita a un corso di volley per la stagione 2017-2018 presso la Libertas Volley Forlì.

Nella foto: le giovani atlete premiate, insieme ai genitori, allo staff tecnico e direttivo della Libertas Volley Asd Forlì, a Giovanni Bazzocchi (Bleu Line Srl) e all’assessore Sara Samorì.
Commenta con Facebook
Marco Viroli

Marco Viroli

Scrittore, giornalista pubblicista e copywriter, è nato a Forlì nel 1961. Laureato in Economia e Commercio, nel suo curriculum vanta una pluriennale esperienza di direzione artistica e organizzazione eventi (mostre d’arte, reading, concerti, spettacoli, incontri con l’autore, ecc.) per conto di imprese ed enti pubblici. Dal 2006 al 2008 ha curato le rassegne “Autori sotto la torre” e “Autori sotto le stelle” e, a cavallo tra il 2009 e il 2010, si è occupato di relazioni esterne per una fondazione di arte contemporanea. Tra il 2010 e il 2014 ha collaborato con “Cervia la spiaggia ama il libro” (la più antica manifestazione di presentazioni d’autori in Italia) e con “Forlì nel Cuore”, promotrice degli eventi che si svolgono nel centro della città romagnola. Dal 2004 è scrittore e editor per la casa editrice «Il Ponte Vecchio» di Cesena. Autore di numerose prefazioni, dal 2010 cura la rubrica settimanale “mentelocale” sul free press settimanale «Diogene», di cui, dal 2013, è diventato direttore responsabile. Nel 2013 e nel 2014, ha seguito come ufficio stampa le campagne elettorali dei candidati del Partito Democratico Gabriele Zelli e Davide Drei, divenuti poi rispettivamente sindaci di Dovadola (FC) e Forlì. Nel 2019 ha supportato come ufficio stampa la campagna elettorale di Paola Casara, candidata della lista civica “Forlì cambia” al consiglio comunale di Forlì, centrando anche in questo caso l’obiettivo. Dal 2014 è addetto stampa di alcune squadre di volley femminile romagnole (Forlì e Ravenna) che hanno militato nei campionati di A1, A2 e B. Come copywriter freelance ha collaborato con alcune importanti aziende locali e nazionali. Dal 2013 al 2016 è stato consulente di PubliOne, agenzia di comunicazione integrata, e ha collaborato con altre agenzie di comunicazione del territorio. Dal 2016 al 2017 è stato consulente di MCA Events di Milano e dal 2017 collabora con Librerie.Coop. Dal 2017 è consulente Ufficio Stampa ed Eventi della catena Librerie.Coop, con sede a Bologna. È vicepresidente dell’associazione culturale Direzione 21 che da cinque anni organizza la manifestazione “Dante. Tòta la Cumégia”, volta a valorizzare il ruolo di Forlì come città dantesca e che culmina ogni anno con la lettura integrale della Divina Commedia. Nel 2003 ha pubblicato la prima raccolta di versi, Se incontrassi oggi l’amore. Per «Il Ponte Vecchio» ha dato alle stampe Il mio amore è un’isola (2004) e Nessun motivo per essere felice (foto di N. Conti, 2007). Suoi versi sono apparsi su numerose antologie, tra cui quelle dedicate ai Poeti romagnoli di oggi e… («Il Ponte Vecchio», 2005, 2007, 2009, 2011, 2013), Sguardi dall’India (Almanacco, 2005) e Senza Fiato e Senza Fiato 2 (Fara, 2008 e 2010). I suoi libri di maggior successo sono i saggi storici pubblicati con «Il Ponte Vecchio»: Caterina Sforza. Leonessa di Romagna (2008), Signore di Romagna. Le altre leonesse (2010), I Bentivoglio. Signori di Bologna (2011), La Rocca di Ravaldino in Forlì (2012). Nel 2012 è iniziato il sodalizio con Gabriele Zelli con il quale ha pubblicato: Forlì. Guida alla città (foto di F. Casadei, Diogene Books, 2012), Personaggi di Forlì. Uomini e donne tra Otto e Novecento («Il Ponte Vecchio», 2013), Terra del Sole. Guida alla città fortezza medicea (foto di F. Casadei, Diogene Books, 2014), I giorni che sconvolsero Forlì («Il Ponte Vecchio», 2014), Personaggi di Forlì II. Uomini e donne tra Otto e Novecento («Il Ponte Vecchio», 2015), Fatti e Misfatti a Forlì e in Romagna («Il Ponte Vecchio», 2016), Fatti e misfatti a Forlì e in Romagna volume 2 («Il Ponte Vecchio», 2017); L’Oratorio di San Sebastiano. Gioiello del Rinascimento forlivese (Tip. Valbonesi, 2017), Fatti e misfatti a Forlì e in Romagna, vol. 3 («Il Ponte Vecchio», 2018). Nel 2014, insieme agli storici Sergio Spada e Mario Proli, ha pubblicato per «Il Ponte Vecchio» il volume Storia di Forlì. Dalla Preistoria all’anno Duemila. Nel 2017, con Castellari C., Novara P., Orioli M., Turchini A., ha dato alle stampe La Romagna dei castelli e delle rocche («Il Ponte Vecchio»). Nel 2018 ha pubblicato, con Marco Vallicelli e Gabriele Zelli., Antiche pievi. A spasso per la Romagna, vol.1 (Ass. Cult. Antica Pieve, 2018), cui ha fatto seguito nel 2019, con gli stessi coautori, Antiche pievi. A spasso per la Romagna, vol.2 (Ass. Cult. Antica Pieve, 2018). Nel 2019, ha pubblicato con Flavia Bugani e Gabriele Zelli Forlì e il Risorgimento. Itinerari attraverso la città, foto di Giorgio Liverani, (Edit Sapim, 2019). È inoltre autore delle monografie industriali: Caffo. 1915-2015. Un secolo di passione (Mondadori Electa, 2016) e Bronchi. La famiglia e un secolo di passione imprenditoriale (Ponte Vecchio, 2016). 

Tags:

Dialoga con l'autore di questo post