Ottimo debutto per il nuovo superstore Conad nel quartiere Cava

Debutto più che positivo per il nuovo superstore Conad del quartiere Cava di Forlì,

in piazzale Pier Luigi Giovagnoli, 3. Nella prima giornata sono stati oltre 5mila i visitatori e 3.200 gli scontrini battuti alle casse. Un successo per l’esercizio aperto tutti i giorni con orario continuato dalle 7 alle 20, domenica dalle 8,30 alle 19. I soci del Conad sono Marco Leroy, 50 anni, da più di due decenni socio Conad di riferimento della Cava, e Marco Tumaini, 42 anni, che ha costruito il proprio percorso professionale tra Italia e Francia all’interno del canale ipermercati. Insieme hanno deciso di dare una connotazione fortemente sociale all’apertura del nuovo supermercato, destinando donazioni importanti ad alcune strutture del quartiere. «Dal 14 febbraio, per un mese, per ogni scontrino emesso il superstore devolverà a “CavaRei” 10 centesimi, che andranno a sostegno di questo innovativo progetto di architettura sociale e inclusione a sostegno della disabilità», spiegano. «Ai bambini della scuola elementare “Livio Tempesta” consegneremo 70 kit di materiali didattici e il 19 febbraio, in occasione della sfilata di carnevale del quartiere, regaleremo una merenda Conad a tutti i più piccoli. Non appena pronto, il nuovo parco nei pressi del supermercato verrà inoltre fornito di arredo e giochi per i bambini», aggiungono. «Domenica 26 febbraio, infine, offriremo un pranzo a base di prodotti “Sapori&Dintorni Conad” che coinvolgerà le principali realtà sociali e aggregative del territorio della Cava». Nei prossimi mesi il negozio si aprirà anche ad esposizioni di artisti locali.

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

Foto Fabio Blaco

 

 

 

Commenta con Facebook

Lascia un Commento...