Federica Buzzi è la nuova responsabile dell’ufficio legale Federcoop

federica-buzzi-2

L’ufficio legale di Federcoop Nullo Baldini ha portato a termine un profondo lavoro di riorganizzazione, che gli permette di offrire maggiori servizi e, cosa fondamentale, adeguati alle mutate e più numerose esigenze delle imprese- Fra le tante novità, una delle più importanti è la nomina di Federica Buzzi a referente del servizio.
Quali sono le novità del servizio legale di Federcoop?
L’obiettivo che ci si pone è quello di fornire servizi di consulenza e assistenza legale sempre più qualificati e diversificati, dai servizi di base, analoghi a quelli di un ufficio legale interno all’impresa, fino ad arrivare a servizi più specifici in particolari ambiti del diritto.
Quali sono i servizi legali che il vostro ufficio può offrire?
Principalmente ci occupiamo di diritto societario (es. redazione statuti e regolamenti), di diritto civile con particolare riguardo alla contrattualistica, oltre che di normative settoriali (es. appalti pubblici, trasporto conto terzi, privacy) e di recupero crediti.
Inoltre, ci occupiamo della gestione delle crisi e nelle ristrutturazioni delle società e dei gruppi. A questo si aggiunge oggi la consulenza in materia di diritto penale dell’impresa, di diritto amministrativo e sistemi di rating, di diritto internazionale.
Lei, in quanto avvocato e referente dell’ufficio legale, si occuperà direttamente di alcune tematiche. Ma serviranno altri esperti per coprire l’offerta di servizi.
Esatto. Per questo ci avvarremo anche di avvocati liberi professionisti che collaboreranno con Federcoop soprattutto in materia di diritto penale, di diritto amministrativo e di diritto internazionale. Inoltre, l’avvocato Riccardo Sabadini resta il consulente strutturato dell’ufficio legale di Federcoop con una sua presenza quotidiana in ufficio, anche se a tempo ridotto.
Quali sono a suo parere i punti di forza del servizio legale di Federcoop?
Abbiamo due peculiarità. La prima è una conoscenza che potrei definire ‘storica’ dell’impresa cooperativa, cosa che non è sempre scontata quando ci si rivolge a professionisti esterni al movimento cooperativo. Poi, possiamo fornire un’assistenza davvero a 360 gradi a favore dei nostri clienti.
In che senso?
Nel senso che possiamo seguire le vicende delle cooperative dalla loro nascita fino alla (non auspicabile) cessazione dell’attività, gestendo tutti i passaggi che ne definiscono la vita.
Quali sono le iniziative che l’ufficio legale sta organizzando in questo periodo?
Per la Rete Nazionale Servizi di Legacoop stiamo svolgendo una serie di seminari in materia di appalti pubblici su vari territori regionali; inoltre, per fine novembre organizzeremo, per il territorio della Romagna, un seminario in materia di rating di legalità e rating d’impresa».
rc201610_ottobre-novembre_web3

Commenta con Facebook
Paolo Pingani

Paolo Pingani

Nato a Reggio Emilia nel 1957, laureato in lettere moderne all’Uni­versità di Bologna, ha insegnato italiano, storia e latino alle medie e alle superiori fino al 1988. Dal 1989 ha lavorato come giornalista al Resto del Carlino e al settimanale Qui; dal 2001 al 2011 è stato portavoce del presidente della Provincia di Ravenna. Attualmente è presidente della cooperativa ravennate di giornalisti 'Aleph'. 

Dialoga con l'autore di questo post