La cooperazione romagnola raccontata ai più giovani con un video

trebbiatura-sullaia-az-camerlona zappatura-fragole-ex-cab-piangipane

La diffusione dei valori cooperativi nelle scuole è un impegno che non conosce sosta e continua ad arricchirsi di contributi di valore storico e sociale: l’ultimo in ordine di tempo ha visto protagonista la Federazione delle Cooperative della Provincia di Ravenna che, grazie alla collaborazione dell’assessorato alla cultura del Comune di Ravenna, ha prodotto un Dvd di 25 minuti, intitolato “L’impresa delle generazioni” in cui viene ripercorsa l’epopea cooperativa a partire dalla sua “fondazione” a Rochdale fino ai giorni nostri, passando per alcune vicende centrali quali la bonifica dell’Agro Romano, i rapporti col Fascismo, la guerra e la trasformazione in senso “imprenditoriale”.

La realizzazione del filmato è stata coordinata dal presidente dell’Istituto storico della Resistenza, con la collaborazione del Circolo dei cooperatori di Ravenna, e affidata ad “Arti Colture Bologna”: il dvd è stato utilizzato come unità didattica per le due scuole superiori di Ravenna che hanno aderito, cioè ragioneria (con le classi 4a e 5a) e l’istituto agrario (classi 3a e 4a).
L’ambizione del progetto, a parte l’occasione specifica e l’intenzione utilizzarlo per altre iniziative, è quella di diventare uno strumento propedeutico che la scuola può utilizzare per spiegare la storia della cooperazione e anche la sua natura e le sue specificità come modello d’impresa.

Commenta con Facebook
Paolo Pingani

Paolo Pingani

Nato a Reggio Emilia nel 1957, laureato in lettere moderne all’Uni­versità di Bologna, ha insegnato italiano, storia e latino alle medie e alle superiori fino al 1988. Dal 1989 ha lavorato come giornalista al Resto del Carlino e al settimanale Qui; dal 2001 al 2011 è stato portavoce del presidente della Provincia di Ravenna. Attualmente è presidente della cooperativa ravennate di giornalisti 'Aleph'. 

Dialoga con l'autore di questo post