Abbiamo tempo per il successo?

Il buon senso ci dice che ci sono due strade per essere più efficienti. La prima è lavorare più ore, magari costringendo gli altri a fare lo stesso. La seconda è costringerci a rimanere concentrati, senza fare pause. Quale preferite? Prendetevi un attimo di tempo per riflettere. Deciso? Adesso posso dirvelo: sono sbagliate entrambe. Gli sviluppi scientifici più recenti hanno finalmente compreso che i lavoratori non sono macchine, ma creature biologiche: trattare noi stessi come computer o come robot è non solo inutile, ma dannoso. In una parola: stupido. Meglio, scrive il ricercatore scientifico Josh Davis ritagliarsi un paio d’ore di produttività ai massimi livelli e per il resto, come faceva Benjamin Franklin, coltivare i propri interessi.
Ci sono fior di ricerche in ambito psicologico e neurologico su come creare i presupposti per avere spazi di attività mentale estremamente efficace. Davis fornisce 5 strategie molto semplici: decidere prima di agire, gestire l’energia mentale, sfruttare a proprio vantaggio il rapporto mente-corpo e far lavorare l’ambiente circostante a nostro vantaggio. Quella che preferisco è smettere di resistere alle distrazioni, tanto controintuitiva quanto efficace. Una delle parte più immediatamente utili del libro è quella con  i consigli per migliorare lo spazio di lavoro, a seconda che abbiate bisogno di essere più creativi o più concentrati. Anche la postura ha il suo ruolo nel diminuire i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. Così come l’agilità del libro, tipica di questo genere di manualistica di stampo anglosassone.

dueorealtop
“Due ore al top”
di Josh Davis • 150 pag.
14,50 euro • ed. Macro

Commenta con Facebook
Stefano Tacconi

Stefano Tacconi

Nato a Perugia e residente a Forlimpopoli, dal 2008. La mia attività principale è quella di generare risparmi alle imprese tramite la mia cooperativa Tribucoop by Cooperdiem soc.coop. Oltre 50 aziende, non solo del mondo cooperativo utilizzano le soluzioni che ho sviluppato per ridurre, ottimizzare i principali centri di costo. Telefonia mobile e fissa, Posta, informatica, Vending, Noleggio a Lungo Termine, sono tra i principali contratti che le aziende posso usufruire, naturalmente sono sempre in cerca di nuovi servizi da offrire. In questo blog vorrei dare informazioni sui servizi di cui mi occupo. 

Dialoga con l'autore di questo post