20 aprile a Forlì: confronto con Massimo Recalcati sulla violenza umana

racalcati okMercoledì 20 aprile alle ore 10,00, presso la Chiesa di S. Giacomo (Musei San Domenico, piazza Guido da Montefeltro, 7 – Forlì) è prevista una giornata di studio con Massimo Recalcati sul tema “La violenza è umana?”. L’incontro, promosso unitamente da Comune di Forlì e Ser.In.Ar, sarà introdotto dal sindaco di Forlì Davide Drei, dal presidente di Ser.In.Ar Alberto Zambianchi e moderato dalla psicoterapeuta Viviana Venturi.

Massimo Recalcati vive e lavora come psicoanalista a Milano, è membro analista dell’associazione lacaniana italiana di Psicoanalisi e di Espace Analytique. Ha insegnato nelle Università di Padova, Urbino, di Bergamo e di Losanna: attualmente insegna Psicopatologia del comportamento alimentare presso l’Università degli Studi di Pavia e tiene il corso “La lezione clinica di Jacques Lacan” per il Laboratorio di Psicoanalisi e Scienze Umane del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi di Verona. Ha collaborato e collabora con diverse riviste specializzate nazionali e internazionali.

L’evento, pensato per operatori, educatori, medici, psicologi, si inserisce in un percorso attivo da tempo a Forlì e quest’anno si pone obiettivo di un’attenta riflessione sul tema della violenza: lo scopo resta la promozione del benessere e della salute mentale. La natura umana è ambivalente e può esprimersi in modo nobile come in forme fangose, invischiate di violenza e soprusi nei confronti del prossimo.

Recalcati parlerà delle diverse forme di violenza con particolare riferimento alla violenza sociale, a quella che si può vivere in adolescenza e a quella agita nei confronti delle donne. La nostra società ha assoluto bisogno di promuovere una cultura di rispetto di sè e dell’altro: questa giornata di studio vuole essere, quindi, un contributo per questo fine”.

La partecipazione alla Giornata di studio è gratuita: è obbligatoria l’iscrizione, scaricando la scheda sul sito www.serinar.unbo.it, e inviandola a Ser.In.Ar tramite e mail: serinar@criad.unibo.it o tramite fax 0543.375555. Le iscrizioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti: verrà data conferma dell’iscrizione tramite e mail. Info: Ser.In.Ar, dott.ssa Valentina Lombardi: tel. 0543.375510

 

Commenta con Facebook
Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini) e "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di LUca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) 

Dialoga con l'autore di questo post