Corso di formazione per tecnologi alimentari promosso da Ce.D.R.A. e O.T.A.

laboratory

Si svolgerà dal 27 al 29 novembre 2015, presso il Centro Universitario di Bertinoro, il 1° corso di formazione avanzata per tecnologi alimentari, promosso da Ce.D.R.A. (Centro di divulgazione delle ricerche nel settore agroalimentare, fondato da Ser.In.Ar.) e OTA (Ordine dei tecnologi alimentari dell’Emilia Romagna, Toscana, Marche e Umbria).

Si tratta di un “weekend full immersion”, durante il quale, in un’ottica bidirezionale, docenti di provata esperienza e operatori del comparto agro-alimentare si confronteranno sulle discipline fondamentali del settore.

Oggi la figura del tecnologo alimentare riveste un ruolo cardine nel trasferimento dell’innovazione alle aziende e nella raccolta dei feedback che, dalle imprese stesse, ritorna ai centri di ricerca: questa professionalità, dunque, deve abbracciare competenze specifiche sugli alimenti e sulle diete, unite ad una conoscenza delle normative di riferimento.

I docenti del corso saranno Alessandra Bordoni (docente in Nutrizione Umana – Università di Bologna), Francesco Capozzi (docente in Chimica – Università di Bologna), Francesco Fenga (presidente OTA), Maria Severina Liberati (docente in legislazione alimentare – Università di Bologna e presidente di Ce.D.R.A.) e Stefano Renzetti (ricercatore senior presso TNO). Per iscrizioni al corso (entro il 13 novembre p.v.): segreteria organizzativa Ce.D.R.A., via Uberti, 48 – Cesena – tel. 0547.368311 – info@cedradivulgazione.it.

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

Lascia un Commento...