Volontariato in Europa: non è mai troppo tardi

I programmi di volontariato finanziati dall’Unione Europea hanno come unico requisito inderogabile quello dell’età, aprendo le candidature a giovani tra i 17 e i 30 anni. Esistono, tuttavia delle eccezioni, come il progetto “Never too Late: Senior in Action” che ha aperto le porte a candidature di over 50 in programmi di volontariato in diversi settori e paesi europei.

Grazie a questo progetto, sei volontari dell’associazione Auser di Cesena di età compresa tra i 55 e i 75 anni, hanno avuto l’opportunità di mettersi al servizio dell’Asociaciòn Voluntarios de Manises, un’organizzazione di Valencia che da sette anni si occupa di cooperazione e di sostegno ad anziani, minori in difficoltà, disabili, rifugiati e minoranze etniche. L’iniziativa, della durata di tre settimane, è stata coordinata dalla cooperativa Uniser di Forlì e dalla Asociaciòn Agora Cultural di Valencia che qualche mese prima aveva inviato altrettanti volontari spagnoli a Cesena, presso la Casa per Anziani Don Baronio.

Il volontariato europeo oltre ad abbattere barriere geografiche prova ad abbattere anche quelle anagrafiche.

adulti5

Commenta con Facebook
Piero Merola

Piero Merola

Nasce a Lecce nel 1987, si trasferisce a Forlì nel 2006 per studiare Scienze Internazionali e Diplomatiche. Dopo una parentesi negli USA con uno stage al Press & Public Affairs Office dell'Ambasciata italiana a Washington e un altro a Il Sole 24 Ore nei mesi delle elezioni presidenziali del 2012, si ritrova nuovamente in Romagna come responsabile di Mobilitas, programma sperimentale di orientamento alla mobilità internazionale finanziato da Regione e università. Dopo questa esperienza inizia a collaborare con Tribucoop come consulente su social e nuovi media e con Deposito Zero Studios come PR/Ufficio Stampa. Scrive di musica per Kalporz, Zero e La Voce di New York, ma anche di politica americana per Il Mulino, collabora alla produzione e alla promozione di festival musicali ed eventi culturali. 

Tags:

  1 comment for “Volontariato in Europa: non è mai troppo tardi

  1. 17 Luglio 2015 at 21:24

    Alla fine chi resta fuori sono sempre i 40enni… 🙂

Lascia un Commento...