«Parli come fosse roba tua?!?»

mani-insieme

Sembra impossibile, ma è così: in cooperativa si parte tutti uguali e ci si dà “una mano”.

Marina Romea, estate 2003: così in spiaggia mi apostrofò un caro amico con il quale parlavo, insieme ad altri, di lavoro. Ed io prontamente replicai: “Certo che è roba mia… sono socio della cooperativa!”.
Lui voleva provocarmi, ma invece credo fece il miglior complimento che un cooperatore possa ricevere. Proseguì a lungo il nostro dibattito, lui che tentava di smontare tutto ed io che gli spiegavo come fossero naturali i principi fondamentali della Cooperazione.
Ogni tanto ci torniamo sull’ argomento ed io lo metto in guardia: “Stai attento che chi disprezza compra…” È un caro amico, e gli auguro di cuore, un giorno, di comprare.

Commenta con Facebook

Michele Baggiarini

Nato e cresciuto a Ravenna, consegue al Ginanni il diploma di ragioneria; dopo alcune esperienze in aziende private approda nel mondo cooperativo nel 1999, presso Deco Industrie. Nella divisione chimica del gruppo si occupa di produzione e della programmazione della stessa. Appassionato delle dinamiche sociali, fa parte del Cda dell’ azienda e dal 2011 ne è Vice Presidente. 

Tags:

  5 comments for “«Parli come fosse roba tua?!?»

Dialoga con l'autore di questo post