Uniti per la rinascita di Forlì: da Scelta Civica un appello a tutti coloro che hanno a cuore il futuro della città

Le dichiarazioni rilasciate alla stampa dall’assessore Maria Maltoni in merito a nuovi scenari politici per il futuro della città, denotano una lettura della realtà decisamente datata e una mentalità sostanzialmente “PD centrica”, che nasconde, dietro a una sorta di foglia di fico, una situazione sotto gli occhi di tutti: il maggior partito locale è di fatto formato da “componenti incontrollate”, che si fanno la guerra senza risparmiarsi colpi bassi, per di più senza una strategia sul futuro e sullo sviluppo della città. Rimane persino il dubbio a quale fazione del PD faccia riferimento l’assessore, preoccupata di possibili larghe intese a livello locale e dei propri personali mal di pancia su quelle nazionali.

Oggi a livello locale serve con urgenza che le persone di buona volontà si confrontino e aprano un dialogo proficuo per il futuro di Forlì: come Scelta Civica, ribadiamo di non essere interessati alle faide interne al Partito Democratico, nè tanto meno a strane alleanze paventate sulla stampa. Riteniamo la trasversalità un valore, nel momento in cui emerge il senso del bene comune a discapito dell’interesse di una parte: le possibili convergenze, a nostro modo di vedere, si fanno sulle idee di sviluppo, su progetti concreti, sulla condivisione dei problemi a partire dalla base. E’ ora anche di mettere un freno al “giovanilismo”: apprezziamo con decisione i giovani che si impegnano per la “cosa” pubblica – ne abbiamo diversi anche in Scelta Civica – ma questa rincorsa sfrenata all’abbassamento dell’età anagrafica in politica non può certo essere l’obiettivo finale. Sono sempre le idee quelle che contano: il confronto in atto nel nostro movimento fra diverse generazioni, fra cui anche quella dei ventenni, è certamente la strada maestra per l’elaborazione di quella che abbiamo definito “Agenda per Forlì”, un documento in fase di definizione, sul quale apriremo al più presto un dibattito trasversale, senza pregiudizi, con tutti coloro che hanno a cuore il destino della nostra città.

Scelta Civica si pone, quindi, quale punto di riferimento innovativo aperto alla partecipazione dei cittadini, al dialogo e all’intesa con altre forze politiche senza pregiudizi e senza altra condizione se non il bene di Forlì per cambiare rotta e invertire una tendenza – quella rappresentata dall’attuale governance della città – che ha perso di vista il valore del territorio forlivese e in certi casi anche l’orgoglio di esserne parte, manifestando segnali preoccupanti di rassegnazione verso un naturale declino della città.

Vogliamo, al contrario, costruire un progetto che garantisca una prospettiva di crescita alla nostra economia a partire dalle potenzialità che il territorio esprime, in forte sinergia con il patrimonio culturale, senza dimenticate l’urgenza di incisive politiche per le giovani generazioni e la costante attenzione verso i bisogni delle fasce più deboli della popolazione.

Mancano i soldi, è vero, come di frequente ripete anche il nostro sindaco, ma non possono mancare le idee: i periodi di recessione possono essere formidabili laboratori di progetti innovativi per inventarsi il rilancio.

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

  1 comment for “Uniti per la rinascita di Forlì: da Scelta Civica un appello a tutti coloro che hanno a cuore il futuro della città

  1. 29 Luglio 2013 at 11:55

    Un’Idea molto interessante purchè a portarla avanti siano persone nuove e non chi ha creato i problemi.
    Sono disponibile a “dare una mano” purchè sia una cosa seria

Lascia un Commento...