A Cesena dieci giorni di cinema in piazza

La settima arte torna protagonista dell’estate romagnola con PIAZZE DI CINEMA, una grande rassegna dedicata al cinema contemporaneo e del passato in programma dal 4 al 13 luglio a Cesena (Fc). Per dieci giorni il centro storico della città romagnola si accende di luci, colori ed emozioni e le sue piazze diventano suggestive location di una programmazione ricca e articolata, che comprende, fra l’altro, un concorso per opere prime, una sezione retrospettiva (“Villeggiatura e vacanze nel cinema italiano”) una rassegna in omaggio a un attore o regista italiano, e lo spazio de “Gli Invisibili”, riservato alle opere penalizzate da una distribuzione marginale o nulla.

Piazze di Cinema, promossa dal Centro Cinema Città di Cesena e dall’Assessorato ai Servizi e alle Istituzioni Culturali del Comune di Cesena, si divide in quattro sezioni.

La prima sezione è quella dell’OMAGGIO a un grande protagonista del cinema italiano (regista o interprete), con la proiezione di alcuni suoi film e un incontro con il pubblico. Questa terza edizione di Piazze di Cinema è dedicata a Donatella Finocchiaro, attrice siciliana che ha esordito sul grande schermo nel 2002 e conta nel suo curriculum oltre 25 film, avendo lavorato, fra gli altri, con Marco Bellocchio (Sorelle mai, Il Regista di matrimoni, Sorelle), Giovanni Veronesi (Manuale d’amore 3), Giuseppe Tornatore (Baarìa), Emanuele Crialese (Terraferma), Woody Allen (To Rome with love).

Sabato 6 luglio in Piazza del Popolo la Finocchiaro sarà presente alla proiezione del documentario di cui è regista, Andata e ritorno, dedicato alla sua amata Catania, a cui seguirà il film Galantuomini di Edoardo Winspeare (2008), una storia d’amore ambientata nel Salento tra gli anni ’70 e ’90 che la vede protagonista. Mercoledì 10 luglio in Piazza San Domenico l’omaggio prosegue con la proiezione di Angela di Roberta Torre (2002), film che rappresenta il debutto dell’attrice siciliana sul grande schermo. L’omaggio alla Finocchiaro si conclude venerdì 12 luglio con Terraferma di Emanuele Crialese (2011), in via Cesare Battisti.

La seconda sezione, ospitata nell’Arena cinema di Palazzo Guidi, è quella del PREMIO MONTY BANKS (Monty Banks è il nome d’arte del cesenate Mario Bianchi che negli anni ’20 ottenne un notevole successo come autore e interprete di film comici in America), un concorso tra le più significative opere prime della stagione, accompagnate dall’autore e/o dagli interpreti. Il concorso avrà anche quest’anno un doppio premio: quello assegnato da un giuria tecnica, composta da Luciano Manuzzi (regista), Lorenza Ghinelli (scrittrice e sceneggiatrice), Mariangela Gualtieri (poeteessa e attrice), Chiara Caselli (attrice) e Daniele Gaglianone (regista), e quello del pubblico, chiamato a dare un voto al termine di ogni proiezione.

Il primo film in concorso è La città ideale di Luigi Lo Cascio, in programma giovedì 4 luglio in presenza del regista. Venerdì 5 luglio proiezione di Tutti contro tutti di Rolando Ravello e a seguire incontro con l’attore Antonio Gerardi; domenica 7 luglio proiezione di Qualche nuvola di Saverio Di Biagio, che incontrerà il pubblico al termine della proiezione. Martedì 9 luglio il regista Giuseppe Bonito presenta la sua opera prima Pulce non c’è, in presenza anche dell’attrice protagonista Marina Massironi. Giovedì 11 luglio è la volta del debutto alla regia di Valeria Golino, con la proiezione di Miele. L’ultimo film in concorso per il Premio Monty Banks è L’intervallo di Leonardo Di Costanzo, che venerdì 12 luglio incontrerà il pubblico al termine della proiezione.

La premiazione del concorso si terrà sabato 13 luglio alle 21 in Piazza del Popolo, in presenza della giuria.

La terza sezione di Piazze di Cinema si tiene in Piazza Amendola, suggestiva location che ormai di tradizione, in estate, ospita rassegne estive dedicate ai film del passato. Quest’anno i riflettori sono puntati su “Villeggiatura e vacanze nel cinema italiano”, ovvero come il cinema di casa nostra ha mostrato le vacanze a partire dalla fine degli anni ’40 a oggi. Il programma della rassegna si prolunga oltre Piazze di Cinema: durante i dieci giorni della festa saranno proiettati due film, L’imperatore di Capri di Luigi Comencini (1949) lunedì 8 luglio e Travolti da un insolito destino nell’azzurro del mare di agosto di Lina Wertmuller (1972) venerdì 12 luglio, in omaggio a Mariangela Melato.

In parallelo alla galleria Comunale Ex Pescheria dall’8 luglio al 12 agosto sarà allestita la mostra “Villeggiatura e vacanze nel cinema italiano 1949 – 2011”, una raccolta di fotografie di scena (alcune inedite) che vuol rendere conto di come il cinema italiano abbia raccontato le vacanze, da occasione destinata a pochi privilegiati a momento di spensieratezza di massa – negli anni del Boom – fino ai primi evidenti segnali della crisi. La vacanza come specchio del paese, raccontata da un cinema che privilegia la commedia ma non solo. Curata da Antonio Maraldi e realizzata da Pixelplanet, la mostra è stata prodotta nel 2012 dal Comune di Rosignano Marittimo, in collaborazione col Centro Cinema Città di Cesena.

Parte della mostra sarà ospitata anche nella galleria del Centro commerciale Lungo Savio.

La quarta sezione è riservata a GLI INVISIBILI, film penalizzati da una limitata distribuzione ma meritevoli di essere visti. Venerdì 5 luglio è in programma il film RazzaBastarda di Alessandro Gassman, qui al suo esordio alla regia. Lunedì 8 luglio Workers di Lorenzo Vignolo, che sarà presente alla serata e chiacchiererà con il pubblico al termine del film.

I protagonisti di Piazze di Cinema incontrano il pubblico prima della proiezione dei loro film per l’APERITIVO CON L’AUTORE, un incontro serale con conversazione in programma alle 19.30 nei vari locali e caffé del centro storico che aderiscono all’iniziativa. Giovedì 4 luglio all’Enoteca Bar Vivì aperitivo con Luigi Lo Cascio; venerdì 5 a La Cantera aperitivo con il regista Antonio Gerardi, sabato 6 all’Ex Cafè aperitivo con Donatella Finocchiaro, domenica 7 al Caffè Agorà aperitivo con il regista Saverio Di Biagio, lunedì 8 al Lula Caffè aperitivo con Lorenzo Vignolo, martedì 9 al Mad Cafè aperitivo con Giuseppe Bonito e Marina Massironi, mercoledì 10 al Nero su Bianco-Re di Pane aperitivo con Maria Sole Tognazzi e Fabrizia Sacchi, venerdì 12 al Barincentro aperitivo con Leonardo Di Costanzo e sabato 13 all’Acquadolce aperitivo con Luciano Manuzzi, Lorenza Ghinelli, Mariangela Gualtieri, Chiara Caselli e Daniele Gaglianone (membri della giuria del Premio Monty Banks).

A coronamento di questa grande “festa del cinema in piazza” che è la rassegna cesenate, venerdì 12 luglio si accendono i riflettori sulla NOTTE DEL CINEMA, un’intera serata dedicata a iniziative non stop sul cinema. Tutte le piazze di Cesena vedranno contemporaneamente la proiezione di film e altri angoli del centro storico (corti, chiostri e giardini) saranno animati da concerti di musiche da film, classici del muto con accompagnamento musicale dal vivo, cult-movie, documentari, cortometraggi, backstage e videoclip.

Una lunga nottata di cultura e spettacolo che diventa anche occasione per presentare filmati provenienti da altri festival della Romagna (Riccione TTV Festival, Bellaria Film Festival, 16corto, Backstage Film Festival) e che si concluderà a mezzanotte con la proiezione de “I vitelloni” di Federico Fellini, a 60 anni dal suo esordio.

Quest’anno Piazze di Cinema sposa l’enogastronomia e collabora con il Cesena Wine Festival, evento dedicato ai vini dell’Emilia Romagna e ai prodotti tipici del territorio che si terrà a dicembre. In occasione della Notte del Cinema, venerdì 12 luglio, in via del tutto esclusiva si terrà un’anteprima della kermesse curata dal Consorzio Vino e Olio delle Colline Cesenati: in Piazza del Popolo dalle 19.30 banchi d’assaggio gestiti dai sommelier di Ais in divisa, dove sarà possibile degustare le eccellenze vinicole e gastronomiche locali.

L’organizzazione di PIAZZE DI CINEMA è curata dal Centro Cinema Città di Cesena, che da anni cura anche il Backstage Film Festival, oltre al concorso nazionale per fotografi di scena “CliCiak”.

Le proiezioni sono tutte gratuite fatta eccezione per i film che partecipano al Premio Monty Banks. Per questi è previsto un ingresso di 2 euro, con sconto di 1 euro per i possessori della Tessera Monty Banks, in distribuzione GRATUITA allo Iat del Comune di Cesena, alla Mediateca del San Biagio, nei negozi del centro storico che aderiscono all’iniziativa (online l’elenco completo) e nell’infopoint che sarà attivo tutti i giorni a partire dalle 18 in piazza Almerici.

Con Il Gusto del Cinema i possessori della tessera per tutta la durata di Piazze di Cinema avranno diritto ad uno sconto del 10% nei ristoranti di Cesena che aderiscono all’iniziativa.

Commenta con Facebook
Romagnapost.it

Romagnapost.it

Le notizie più interessanti, curiose e divertenti prese da Internet e pubblicate su Romagnapost.it. A cura dello staff di Tribucoop. 

Lascia un Commento...