Alla scoperta della Romagna in bicicletta

E’ in libreria e in edicola da pochi giorni “Forlì&Dintorni su due ruote” un agile pubblicazione curata da Gigi Mattarelli ed edita da Grafikamente, che contiene 20 percorsi in bicicletta alla scoperta della Romagna. L’opuscolo, che si fregia di una presentazione di prestigio, firmata da Arnaldo Pambianco, campione delle due ruote e vincitore del Giro dell’Italia del 1961, è di fatto una guida al cicloamatore, specie quello non romagnolo, per guidarlo, passo passo alla scoperte della straordinaria bellezza del territorio locale.

“Ovviamente – afferma l’autore –la scelta dei percorsi descritti è figlia della mia personale passione per la bicicletta, un amore nato fin dall’adolescenza, poi trascurato e infine ripreso con forza in questi ultimi dieci anni. Il mio rapporto con le due ruote non è certamente di tipo agonistico e comunque legato alle prestazioni – ne risulterei sempre sconfitto – ma nasce da quel desiderio di curiosare all’interno di ogni angolo della nostra terra e di scoprire meraviglie inaspettate in un contesto agricolo, come in paesaggi collinari fuori dagli assi stradali principali, fino alla straordinaria bellezza del nostro entroterra montano verso il Parco delle Foreste Casentinesi. Quale mezzo, dunque, meglio della bicicletta può accompagnare questa spontanea ed affascinante esplorazione? L’invito che faccio ai tanti cicloamatori che incontro sulle nostre strade ogni fine settimana è quello, quindi, di pedalare alzando spesso la testa dal manubrio; avranno come la possibilità di scoprire un mondo bellissimo – un borgo come una pieve, un castello come un palazzo storico –  in grado di emozionare e dare un senso più profondo al nostro pedalare”.

All’interno della pubblicazione (cha ha un formato di 11×16 cm, in modo da poter essere comodamente inserita nelle tasche posteriori della maglia da ciclista) sono riportati percorsi per qualsiasi tipo di “gamba”: da brevi itinerari pianeggianti a ascese di media difficoltà e lunghezza, fino a tracciati decisamente impegnativi verso i crinali appenninici. Per ognuno di essi l’autore presenta una descrizione dettagliata, il profilo altimetrico, la mappa, alcune immagini di beni culturali e paesaggistici riscontrabili sul percorso, oltre che alcuni pratici consigli (strade, clima ecc…) per affrontare al meglio la pedalata.

Commenta con Facebook
Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da oltre 20 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della neonata rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente. Sposato con tre figli, nel tempo libero si occupa di volontariato all'interno del Lions Club e, quanto il tempo glielo permette, dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini e "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). 

Lascia un Commento...