Tecnocasa, mercato residenziale ancora giù

A Cesena nella seconda parte del 2012 i prezzi delle abitazioni sono diminuiti del 3,8% rispetto alla prima parte dell’anno.

Sono in lieve calo i prezzi del Centro storico, dove si registrano resistenze al ribasso da parte dei venditori ed un atteggiamento prudente da parte dei potenziali acquirenti. Negli ultimi mesi l’introduzione di aree a traffico limitato ha penalizzato le tipologie non dotate di box e posto auto: attualmente in Centro storico il prezzo di un box singolo oscilla tra 40 e 50 mila € e la domanda è molto alta.

Molto vivace il mercato delle locazioni nell’area del Centro Urbano e Storico, sia grazie alla presenza di numerose facoltà universitarie sia grazie alla domanda da parte di lavoratori trasfertisti impiegati nelle importanti aziende presenti in città come ad esempio Technogym, Trevi, Orogel ed Amadori. Il canone di locazione di una camera singola per studenti è di 250-300 € al mese, quello di un trilocale è di 550-600 € al mese.

In ribasso i prezzi delle abitazioni in zona Ippodromo ed in zona San Rocco dove si registra una diminuzione della disponibilità di spesa e permangono le difficoltà di accesso al credito.

Trilocali e quattro locali sono le tipologie più richieste, numerose le domande di acquisto di soluzioni indipendenti e semindipendenti, mentre sono in calo le richieste di monolocali e bilocali un tempo apprezzati dagli investitori. Sempre in zona Ippodromo, ma nell’area della Piscina Comunale e del Palazzetto dello Sport, si trovano soluzioni in condomini degli anni ’60 e ’70 con valori medi di 1700 € al mq. In via Coppi ed in via Oneglia ci sono soluzioni di prestigio, anche di nuova costruzione, valutate 2700-2800 € al mq. Quotazioni di 2300-2400 € al mq si registrano nell’area frontale al Parco Ippodromo dove si possono acquistare appartamenti e soluzioni a schiera costruiti nella seconda parte degli anni ’90. I prezzi diminuiscono in zona Torre del Moro, adiacente zona Ippodromo, dove ci sono appartamenti degli anni ’60 ed ’80 che si vendono a 1600 € al mq. La domanda di appartamenti in affitto è in aumento in conseguenza alle difficoltà nella compravendita. Il canone mensile di un bilocale è di 500-550 €, quello di un trilocale è di 600-650.

In diminuzione le quotazioni di zona Vigne e di zona Sant’Egidio.

Gli investitori acquistano in genere monolocali e bilocali nuovi oppure trilocali da ristrutturare; un posto letto ha un costo mensile di 200-300 €. Chi invece acquista per abitare preferisce sempre più spesso il trilocale, anche perché la differenza di prezzo tra bilocali e trilocali tende ad assottigliarsi.

RIVIERA ROMAGNOLA

Nel secondo semestre del 2012 a Cervia si è registrata una netta variazione al ribasso dei prezzi: l’area di Pinarella e Tagliata ha ceduto il 6,4%, quella di Milano Marittima e dei Lidi ha ceduto fino al 20%.

Su Pinarella si sta sviluppando un mercato più limitrofo, con turisti residenti nel forlivese, cesenate e ravennate, che si orientano su trilocali su cui impiegare 200-250 mila €.

Di Pinarella è sempre apprezzata l’area che si sviluppa nelle prime due file dal mare e che ha in viale Italia la strada principale. Qui ci sono condomini degli anni ’60-’70, al cui interno trovano posto appartamenti di 60 mq che si scambiano a 200-250 mila €. Offerta simile per Tagliata (via Sicilia e strade limitrofe), dove i prezzi sono inferiori e si attestano a 180-200 mila €. Sia a Pinarella sia a Tagliata il nuovo è proposto a 2800-3000 € al mq, ma attualmente c’è molto invenduto.

Per la presenza dei locali notturni, una delle zone più ricercate di Milano Marittima è quella che si estende attorno a piazzale Primo Maggio, dove i condomini degli anni ’60-’70 ospitano appartamenti di grandi dimensioni (100-150 mq), alcuni dei quali completamente ristrutturati. I prezzi oscillano da 400 a 800 mila €.

RUBICONE

A Savignano sul Rubicone, Gatteo Terra e San Mauro Pascoli si registra un mercato caratterizzato prevalentemente da acquisti di prima casa.

A Savignano sul Rubicone la richiesta si orienta su abitazioni con ingresso indipendente possibilmente con giardino e posto auto. Da segnalare un ritorno di richieste per appartamenti degli anni ’70-’80 che hanno metrature più grandi rispetto a quella degli immobili di nuova costruzione. Una delle zone più apprezzate è quella di Rio Salto: si tratta di una zona residenziale e servita, con abitazioni risalenti agli anni ’90 e palazzine con giardino. Le quotazioni del nuovo sono di 1900-2000 € al mq. Valori di 2000 € al mq anche per le abitazioni situate nella zona collinare di Castelvecchio dove si concentrano soluzioni signorili ed indipendenti costruite tra gli anni ’80 e gli anni ’90.

FORLI’

Nel secondo semestre 2012 le quotazioni immobiliari di Forlì sono diminuite del 3,3%.

Nelle zone centrali si è assistito ad un mercato dinamico, dove la propensione all’acquisto è alimentata dalla notevole offerta presente sul mercato, anche se la staticità dei finanziamenti da parte degli istituti di credito rende più difficoltoso l’acquisto a chi ha minore potenziale di spesa. Si cambia casa per problemi di liquidità o perché è mutata la composizione famigliare, infatti una parte degli acquisti viene realizzata da divorziati o separati. Chi si orienta sull’usato predilige trilocali o quadrilocali su cui impiegare 230-250 mila €, chi opta per il nuovo preferisce tagli di 80 mq possibilmente in classe B/A e con box auto. Grazie alla discesa dei prezzi sta crescendo la percentuale di richieste per le villette, per le quali il budget è sostanzialmente simile a quanto si deve mettere in conto per gli appartamenti. La presenza di investitori è altalenante in quanto, dopo un positivo secondo semestre 2012, nei primi mesi dell’anno il numero è in calo: in generale, si mettono a reddito 70-80 mila € per monolocali e bilocali da concedere in locazione.

Sul mercato delle locazioni si assiste ad una maggiore domanda, che proviene soprattutto dalle giovani coppie, ma anche da studenti (in particolare da Settembre a Giugno) e da qualche straniero. Una stanza singola si affitta a 200-220 € al mese, un bilocale a 400-440 € e un trilocale a 450-500 € (se l’appartamento è già arredato si devono considerare 50 € in più).

(Fonte: Ufficio studi Tecnocasa)

Commenta con Facebook
Romagnapost.it

Romagnapost.it

Le notizie più interessanti, curiose e divertenti prese da Internet e pubblicate su Romagnapost.it. A cura dello staff di Tribucoop. 

Lascia un Commento...